Cloroplasti: 

Il cloroplasto Ŕ un organulo tipico delle piante e dei protisti fotosintetici, visibile al microscopio ottico. Al microscopio elettronico appare costituito da due membrane concentriche al cui interno sono presenti strutture simili a dischi impilati, chiamate tilac˛idi. Nei tilacoidi avviene la fase luminosa della fotosintesi , attraverso la quale la cellula vegetale ottiene energia

Il cloroplasto Ŕ un organulo tipico delle piante e dei protisti fotosintetici, visibile al microscopio ottico. Le sue dimensioni sono piuttosto variabili. All'interno dei cloroplasti avviene la fotosintesi. 

Il cloroplasto racchiude numerose lamine (dette tilacoidi) che ospitano l'apparato fotosintetico, e si trovano tuffate entro una matrice che contiene un piccolo cromosoma anulare.

Entro il cloroplasto si accumulano granuli d'amido e altri materiali di riserva. Nelle Clorofite Ŕ evidente la tendenza dei tilacoidi a formare ispessimenti circolari sovrapposti che somigliano a monete disposte in pila, i cosiddetti grana  

Nella foto si vede il cloroplasto al microscopio elettronico a trasmissione; il cloroplasto fotografato misura 4-5 Ám.

Quanto misura all'incirca il cloroplasto intero?

4-5 Ám.

40-50 nm

4-5 mm

A e B: membrana esterna e interna  del cloroplasto

C lamella

D canale di collegamento fra le pile di grani

E: grani

cloropla.jpg (82446 byte)

Cloroplasti osservati al M/E